Jovoy Paris

Jovoy Paris

Jovoy Paris, profumiere parigino dal 1923.La maison Jovoy fu creata da Blanche Arvoy a Parigi nel 1923. Jovoy è la contrazione di ‘Joe’ il soprannome di lei e ‘Voy’ dal nome di suo marito (Esteban Arvoy). Negli anni ’30 Jovoy era noto per la vendita di profumi ai nipoti dei nobili, un luogo per i dandy parigini dove comprare regali per le amanti, in Rue de la Paix… I profumi erano formulati per essere estremamente opulenti, con nomi evocativi come “Gardez-moi”, “L’ardente nuit”… tutti in bottiglie di cristallo Baccarat o Lalique, per donne che volevano farsi notare.La maison Jovoy, con la crisi del 1929, venne completamente rielaborata da Blanche Arvoy, che prese la decisione di creare un nuovo marchio: Corday (in ammirazione a Charlotte Corday, che uccise il rivoluzionario Marat). Il marchio Jovoy finisce nel dimenticatoio, e tutti i suoi profumi vengono acquisiti e rielaborati da Corday. Negli anni ’60, con la morte della creatrice, entrambi i marchi vanno a spegnersi definitivamente. Nel 2006 François Hénin decide di dar nuova vita al marchio. Sceglie di non riprodurre i primi profumi, ormai troppo distanti dagli standard moderni. Nel 2010 crea il suo primo negozio multi-brand a Parigi; nel 2012, il nuovo negozio di 175 mq. trasforma Jovoy nel più grande ed indipendente spazio di profumeria artistica della Francia. Lancia nuove fragranze, attuali e visionarie, apprezzate dagli esperti per l’originalità delle composizioni e per la scelta di materie prime di assoluta qualità. Situato nel cuore di Parigi vicino a Place Vendôme e circondato da  lussuosi hotel, Jovoy è punto di riferimento irrinunciabile per i profumi di nicchia in Francia.

Visualizzazione di tutti i 11 risultati