Knize

Knize

I profumi Knize tesimoniano una ricerca di eleganza e raffinatezza, unicità e originalità, che sopravvive immutata al di là del trascorrere delle mode. Impareggiabili, come gli abiti della sartoria Knize, questi profumi calzano a pennello a chi sa indossarli con eleganza ed un pizzico di aristocrazia.
La sartoria Knize venne fondata nel 1858 a Vienna e presto divenne fornitrice della corte reale ed imperiale. La sede storica, oggi sotto la giurisdizione delle Belle Arti, è tutt’ora esistente, in Am Graben 13. Durante gli anni venti, periodo in cui al fondatore Albert Knize successe il figlio Friedrich, furono aperti esclusivi negozi Knize nei centri delle principali città del mondo, Parigi, New York, Londra e Berlino.
Nella sede di Parigi, nel 1925, nacque il primo profumo Knize. L’originalissimo Knize Ten fu probabilmente una delle prime fragranze del ‘900 con note di cuoio. Il packaging, innovativo e coraggioso per allora, resta ancor oggi, come la fragranza che veste, di una sorprendente modernità ed eleganza. Venne realizzato da Ernst Dryden, uno dei più famosi designers dell’epoca: allievo di Gustav Klimt alla scuola delle arti e dei mestieri, aveva raggiunto notorietà per la sua attività di disegnatore di manifesti e illustratore oltre che per le sue creazioni nel campo della moda.
Alle corse di Ascot, dove l’aristocrazia europea si riuniva attorno alla Regina, così come al Ballo della Croce Rossa a Montecarlo, il più fastoso evento estivo della Costa Azzura, il profumo Knize Ten iniziò il suo trionfale successo. E con lui la Knize Parfumeur.

Visualizzazione del risultato