Eva Kant

O'Driù

Eau de parfum 50 ml


IL CONCEPT.
Nel 2013 O'Driù ha proposto Eva Kant perfume, la "Fragranza Criminale", ispirata ad un personaggio femminile del fumetto italiano divenuto nei decenni autentica icona pop, figura anticipatrice delle trasformazioni che dagli anni 60 in poi hanno rivoluzionato società e cultura. 

Eva Kant è una donna bellissima, intelligente, assolutamente indipendente, moralmente ambigua perché sempre in bilico tra bene e male, ma per questo assolutamente irresistibile. Un'anomalia culturale, una distorsione temporale che la pone oltre le definizioni, oltre gli schemi. 
Proprio come questa fragranza, che regala sensazioni olfattive magnetiche, sorprendentemente fuori da ogni "regola". 
Dal linguaggio pop per eccellenza - il fumetto - nasce una fragranza che del pop recupera la carica iconoclasta, trasferendola al mondo della profumeria. 
Affascinante, ambiguo, oscuro, ipnotico.  

In bakelite nera e vetro trasparente, rifinito a mano. Riprende le forme della testa di Eva Kant, con la sua inconfondibile acconciatura: lo chignon biondo che l’ha resa celebre e immediatamente riconoscibile.

LA PIRAMIDE OLFATTIVA.
L’esordio con le note amare e pungenti del pompelmo e del cardamomo, appena mascherate da quelle più gentili della lavanda, seducono e ingannano, tessendo un agguato ai sensi che si rivela solo quando emergono i legni boschivi umidi. 
Eva ci conduce in uno dei suoi nascondigli… 

L’oscura misticità della mirra, il calore del sandalo e dello zenzero piccante in cui si muovono, provando a nascondere la loro presenza, la magnolia e l’ylang ylang, ci trasmettono una sensazione di pericolo, di paura, di cui però non possiamo fare a meno, narcotizzati dal fascino della femme létal. 
Infine, giungiamo di nuovo alla luce, con la camomilla romana e la vaniglia, prima di un liberatorio benzoino.

Legno, magnolia, pompelmo, vaniglia, benzoino, ylang ylang, cardamomo, camomilla romana, lavanda, legno di sandalo, zenzero, mirra, zucchero. 

160,00

Disponibile

COD: DRI02 Brand: